bonus bebè 2020

Bonus bebè 2020

Bonus bebè 2020: domande al via, novità su importi e requisiti ISEE

bonus bebè 2020

La legge di bilancio ha ampliato i beneficiari del bonus bebè 2020 e dall’11 marzo 2020 è possibile inviare le domande di bonus bebe’ INPS..

INDICE

  1. Cos’è il Bonus Bebè
  2. Quali requisiti occorrono per richiedere il Bonus Bebè
  3. Domanda Bonus Bebè
  4. Circolare INPS assegno alla natalità

Cos’è il Bonus Bebè

Il bonus bebè è stato istituito a partire dal 2015 con lo scopo di contribuire al sostentamento di ogni figlio nato o adottato nel corso dell’anno in cui il bonus vige.

Si tratta quindi di un bonus economico spettante alla famiglia limitatamente al primo anno di vita del bambino.

Fino all’anno 2019 le famiglie che richiedevano il bonus non  dovevano avere il requisito del modello ISEE superiore a 25.000 euro;

Tale requisito è stato abrogato per l’anno 2020, ma gli  importi dell’assegno di natalità saranno modulati in base all’ISEE familiare.

Bonus bebè pagamento:

-160 euro al mese per le famiglie con modello ISEE fino a 7.000 euro;

-120 euro al mese per le famiglie con modello ISEE non superiore a 40.000 euro;

-80 euro al mese per le famiglie con modello ISEE superiore a 40.000 euro.

Inoltre in caso di figlio successivo il bonus sarà aumentato del 20%

Bonus bebè requisiti e decadenza

Oltre al requisito reddituale il genitore che fa richiesta deve anche essere cittadino residente in Italia o in altro paese UE, inoltre deve convivere con il figlio per il quale si richiede il bonus.

Il bonus decade quando si verifica uno dei seguenti requisiti:

si trasferisce la residenza all’estero oppure si perde la cittadinanza Italiana;

il figlio decede, oppure si perde l’affidabilità del figlio in caso di sentenza di divorzio;

si perde la podestà genitoriale

Come presentare la domanda

Domanda bonus bebè

Affinchè si possa accedere al bonus bebè e poter ricevere l’assegno il genitore deve inviare la domanda presso l’ufficio INPS entro 90 giorni dalla nascita del figlio.

La domanda può essere presentatatramite il sito INPS accedendo con le password personali oppure rivolgersi ad un patronato.

Insieme con la domanda bisogna anche che vi sia in allegato il modello SR163 per la certificazione del conto corrente bancario e inoltre bisogna allegare anche il modello ISEE 2020.

Circolare INPS

Leggi qui la circolare INPS per l’assegno di natalità

Potrebbe interessarti anche leggere bonus carta famiglia